Lo spettacolo teatrale La Perla del Brenta racconta due storie che si intrecciano, quella di Sofia Negrello e quella di Alfredo Dinale.

La prima storia ha per protagonista Sofia Negrello, bambina di 10 anni che il 7 novembre 1917, con un’ora di preavviso, deve sfollare in fretta e furia perché il suo paese, San Nazario, diventa zona di guerra.

La seconda storia invece è quella di un ragazzo di Marostica che ama correre in bici, tal Alfredo Dinale.

Due storie vere che si intrecciano nel romanzo scritto da Loris Giuriatti e messo in scena da Roberto Popi Frison , con letture di Daniela Feltrin e Alberto Bertoncello e interpretato da personaggi del Palio di Romano, i ragazzi delle scuole medie di Valstagna, Reparto Grande Guerra del Grappa, Ciclisti Storici GRAN CORSA.

La Perla del Brenta andrà in scena venerdì 1 giugno alle 21:00, presso la stazione di Carpanè.
L’ingresso è libero.

Per info consultare l’evento in Facebook.